Ristrutturazione delle PMI in Europa

La ristrutturazione è parte integrante del tessuto economico in Europa, in quanto le aziende devono adattarsi alle mutevoli circostanze nel tentativo di rimanere sostenibili e competitive. Sino ad oggi le politiche si sono concentrate perlopiù sulle ristrutturazioni di grandi imprese. Alla luce dell’importanza relativa delle piccole e medie imprese (PMI), che rappresentano oltre il 99% delle aziende europee e circa il 66% dell’occupazione nel settore privato, i responsabili politici a tutti i livelli devono comprendere le sfide specifiche che si trovano ad affrontare le imprese più piccole per poter fornire un supporto appropriato a questa colonna portante dell’economia europea. Sulla base delle informazioni ottenute da 85 casi di studio in tutti gli Stati membri dell’Unione europea come pure da altre fonti, la relazione delinea i tratti peculiari delle PMI nella loro programmazione e gestione delle ristrutturazioni, indaga i motori principali del cambiamento e analizza i fattori che determinano una ristrutturazione riuscita. Essa offre uno sguardo comparativo ad ampio raggio sul modo in cui le ristrutturazioni si ripercuotono sui lavoratori e sull’azienda stessa, oltre a suggerire alcuni spunti per le politiche da adottare in futuro.



Scarica il PDF: IT (pdf 45.28 Kb)
Useful? Interesting? Tell us what you think. Hide comments

Aggiungi un commento