Anticipating and managing the impact of change

L’era digitale: implicazioni dell’automazione, della digitalizzazione e delle piattaforme per il lavoro e l’occupazione

Flagship report
Pubblicato
15 Dicembre 2021
pdf
Formats and languages
Executive summary in 22 languages
Scarica
Autore(i): 
Mandl, Irene

Risultati principali

  • Per garantire che l’Europa non rimanga indietro rispetto alle altre regioni del mondo e raccolga i benefici della digitalizzazione, i responsabili politici dovrebbero valutare percorsi per sostenere ulteriormente la digitalizzazione delle imprese europee. Dovrebbero prendere in considerazione, per esempio, il sostegno finanziario, lo scambio di casi d’uso sulla distribuzione digitale nonché la possibilità di facilitare la cooperazione sullo sviluppo e l’attuazione delle tecnologie. Un’opportunità per farlo è il sostegno statale legato al dispositivo per la ripresa e la resilienza della Commissione europea.
Read more
  • Per garantire che l’Europa non rimanga indietro rispetto alle altre regioni del mondo e raccolga i benefici della digitalizzazione, i responsabili politici dovrebbero valutare percorsi per sostenere ulteriormente la digitalizzazione delle imprese europee. Dovrebbero prendere in considerazione, per esempio, il sostegno finanziario, lo scambio di casi d’uso sulla distribuzione digitale nonché la possibilità di facilitare la cooperazione sullo sviluppo e l’attuazione delle tecnologie. Un’opportunità per farlo è il sostegno statale legato al dispositivo per la ripresa e la resilienza della Commissione europea.
  • Si dovrebbe prestare un’attenzione specifica al sostegno delle piccole e medie imprese (in linea con la visione del Decennio digitale dell’Europa) nonché a settori e Stati membri specifici che hanno bisogno di aumentare il ritmo della digitalizzazione.
  • Gli strumenti per prevedere le esigenze in termini di competenze, come la Panoramica delle competenze del Cedefop a livello di UE o strumenti analoghi negli Stati membri, dovrebbero essere conservati e, se necessario, ulteriormente sviluppati per concentrarsi sulle esigenze di competenze nell’era digitale.
  • Dovrebbero essere esplorati percorsi di apprendimento flessibile per dotare i gruppi vulnerabili (come i lavoratori più anziani e quelli con un basso livello di istruzione formale) di competenze pertinenti, in linea con il piano d’azione del pilastro europeo dei diritti sociali e l’agenda per le competenze per l’Europa. Allo stesso tempo, i dirigenti devono essere formati nelle caratteristiche specifiche dell’organizzazione del lavoro e della gestione delle persone nell’era digitale. Per i lavoratori interessati dagli esuberi, il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione per i lavoratori in esubero può svolgere un ruolo nel sostenere la loro riqualificazione e il miglioramento del livello delle competenze.
  • Gli strumenti di allarme rapido dovrebbero essere usati per avvertire i responsabili politici di qualsiasi indicazione di diminuzione della qualità dell’occupazione derivante dall’adozione delle tecnologie digitali, incluso il potenziale errore di classificazione dello status professionale. I responsabili politici dovrebbero valutare le cause di tali sviluppi e il loro impatto sulle imprese e sui lavoratori quale base per una politica informata.
Read less

Sommario

Il cambiamento tecnologico sta accelerando con l’espansione della capacità dei dispositivi elettronici di memorizzare, elaborare e trasmettere informazioni in modo digitale. La digitalizzazione sta trasformando l’economia e i mercati del lavoro dell’UE: quasi un terzo dei posti di lavoro dell’UniRead more

Il cambiamento tecnologico sta accelerando con l’espansione della capacità dei dispositivi elettronici di memorizzare, elaborare e trasmettere informazioni in modo digitale. La digitalizzazione sta trasformando l’economia e i mercati del lavoro dell’UE: quasi un terzo dei posti di lavoro dell’Unione europea sono classificati come altamente digitalizzati. Quali sono le implicazioni della rivoluzione digitale per l’occupazione e il lavoro? E in che modo questa potrebbe influenzare il dialogo sociale?

Eurofound ha prodotto una raccolta di documenti per valutare queste domande. Il lavoro è strutturato intorno a tre vettori di cambiamento nella digitalizzazione – automazione, digitalizzazione e piattaforme – che stanno influenzando l’occupazione e le condizioni di lavoro nonché il dialogo sociale. I principali risultati della presente ricerca sono stati raccolti nella risorsa online The digital age: Automation, digitisation and platforms (L’era digitale: automazione, digitalizzazione e piattaforme). La presente relazione attinge da quella risorsa per fornire una sintesi dei risultati e degli spunti per le politiche.

Read less

Formats and languages

  • Relazione

    Numero di pagine: 
    34
    N. di riferimento: 
    EF21007
    ISBN: 
    978-92-897-2213-1
    N. di catalogo: 
    TJ-06-21-150-EN-N
    DOI: 
    10.2806/288
    Catalogue info

    L’era digitale: implicazioni dell’automazione, della digitalizzazione e delle piattaforme per il lavoro e l’occupazione

    Autore(i): 
    Mandl, Irene

    Formati

    Cita questa pubblicazione: 

    Eurofound (2021), The digital age: Implications of automation, digitisation and platforms for work and employment, Challenges and prospects in the EU series, Publications Office of the European Union, Luxembourg.

  • Executive summary

    N. di riferimento: 
    EF21007EN1
    Catalogue info

    L’era digitale: implicazioni dell’automazione, della digitalizzazione e delle piattaforme per il lavoro e l’occupazione

    Autore(i): 
    Eurofound

    Scaricabile in 22 lingue

    Scarica
  • Tables and graphs

    The flagship report contains the following tables and figures.

    List of tables

    • Table 1: Employment – Main opportunities and risks
    • Table 2: Quality of work and working conditions – Main opportunities and risks
    • Table 3: Social dialogue and collective bargaining – Main opportunities and risks

    List of figures

    • Figure 1: Overview of the expected challenges for work and employment by vector of change
    • Figure 2: Analytical framework of the discussion
    • Figure 3: Digitalisation intensity of establishments (%), by establishment size, EU27 and the UK, 2019
    • Figure 4: Prevalence of platform work in the EU27, Norway and the UK, 2013–2014 and 2020
    • Figure 5: Change in number of employees since 2016 (%), by digitalisation intensity of establishments, EU27 and the UK, 2019
    • Figure 6: Expected change in number of employees in the coming three years (%), by digitalisation intensity of establishments, EU27 and the UK, 2019
    • Figure 7: Shares of employees whose jobs have high automation risk (%), by occupation, EU27, 2020
    • Figure 8: Management approach (%), by digitalisation intensity of establishments, EU27 and the UK, 2019
  • Online resource

    The digital age: Automation, digitisation and platforms

    The digital age resource provides an overview of research findings on topics at the centre of digitalisation, structured around three vectors of change – automation, digitisation and platforms. It explores the implications of the digital revolution for employment, working conditions and social dialogue. Findings are presented in a range of research digests, policy pointers and definitions.

Le ricerche effettuate anteriormente al recesso del Regno Unito dall’Unione europea il 31 gennaio 2020, e pubblicate successivamente, possono includere i dati relativi ai 28 Stati membri. Salvo indicazione contraria, successivamente a tale data, la ricerca prende in considerazione unicamente i 27 Stati membri dell’UE (UE28 meno il Regno Unito).

Part of the series

  • Challenges and prospects in the EU

    Eurofound’s Flagship report series 'Challenges and prospects in the EU' comprise research reports that contain the key results of multiannual research activities and incorporate findings from different related research projects. Flagship reports are the major output of each of Eurofound’s strategic areas of intervention and have as their objective to contribute to current policy debates.

Useful? Interesting? Tell us what you think. Hide comments

Aggiungi un commento