COVID-19

Vita, lavoro e COVID-19 (aggiornamento aprile 2021): peggiorano la salute mentale e la fiducia in tutta l’UE con l’inizio di un altro anno di pandemia

Report
Pubblicato
10 Maggio 2021
pdf
Formati

Risultati principali

  • Il benessere mentale ha raggiunto il livello più basso in tutte le fasce di età dall’inizio della pandemia più di un anno fa. Ciò è particolarmente rilevante tra i giovani e coloro che hanno perso il lavoro.   
Read more
  • Il benessere mentale ha raggiunto il livello più basso in tutte le fasce di età dall’inizio della pandemia più di un anno fa. Ciò è particolarmente rilevante tra i giovani e coloro che hanno perso il lavoro.   
  • Le disuguaglianze esistenti si stanno ampliando a causa dell’impatto sproporzionato della pandemia sui gruppi vulnerabili. I risultati mostrano che le difficoltà di far quadrare i conti si riscontrano in modo significativo tra coloro che si trovano già in una situazione precaria.
  • La soddisfazione dei cittadini nei confronti delle misure di sostegno durante la crisi è diminuita drasticamente: solo il 12 % ritiene attualmente che le misure siano eque, in calo rispetto al 22 % dell’estate 2020. Anche la quota di coloro secondo cui ottenere sostegno era facile ed efficiente è scesa, passando dal 16 % nell’estate 2020 al 10 % nella primavera 2021. Quasi un intervistato su dieci si è visto rifiutare una richiesta di sostegno finanziario.
  • La fiducia nelle istituzioni è crollata, soprattutto quella nei governi nazionali, che è diminuita dal 4,6 dell’estate 2020 al 3,9 della primavera 2021. In tutti gli Stati membri la fiducia nei governi nazionali è scesa al di sotto dei livelli registrati all’inizio della pandemia. Anche la fiducia nell’UE è calata, ma rimane superiore a quella nei governi nazionali. 
  • Oltre un quarto delle persone che vivono in Europa indica un’esitazione nei confronti della vaccinazione contro la COVID-19, più accentuata tra gli uomini (29 %) che tra le donne (25 %). L’esitazione vaccinale è anche fortemente associata a livelli esigui di fiducia e all’uso dei media sociali, laddove i paesi in cui la fiducia nel governo è bassa registrano livelli più elevati di esitazione vaccinale.
Read less

Sommario

La terza edizione dell’indagine elettronica di Eurofound, condotta nei mesi di febbraio e marzo 2021, mette in luce la situazione sociale ed economica delle persone in tutta Europa dopo quasi un anno intero di convivenza con le restrizioni legate alla COVID-19. La presente relazione analizza i prRead more

La terza edizione dell’indagine elettronica di Eurofound, condotta nei mesi di febbraio e marzo 2021, mette in luce la situazione sociale ed economica delle persone in tutta Europa dopo quasi un anno intero di convivenza con le restrizioni legate alla COVID-19. La presente relazione analizza i principali risultati e segue gli sviluppi e le tendenze in atto nei 27 Stati membri dell’UE dall’inizio dell’indagine nell’aprile 2020. Evidenzia le problematiche che sono emerse nel corso della pandemia, quali l’aumento della precarietà del lavoro a causa della minaccia di perdita dell’impiego, il calo del benessere mentale, l’erosione delle recenti conquiste in termini di parità di genere, la diminuzione dei livelli di fiducia nei confronti delle istituzioni, il deterioramento dell’equilibrio tra vita privata e professionale e la crescita dell’esitazione vaccinale. I risultati dell’indagine sottolineano la necessità di un approccio olistico per sostenere tutti i gruppi duramente colpiti dalla crisi, al fine di evitare che siano ancora più penalizzati.

Read less

Formati

  • Relazione

    Numero di pagine: 
    21
    N. di riferimento: 
    EF21064
    Catalogue info

    Vita, lavoro e COVID-19 (aggiornamento aprile 2021): peggiorano la salute mentale e la fiducia in tutta l’UE con l’inizio di un altro anno di pandemia

    The third round of Eurofound's e-survey, fielded in February and March 2021, sheds light on the social and economic situation of people across Europe following nearly a full year of living with COVID-19 restrictions. This report analyses the main findings and tracks ongoing developments and trends across the 27 EU Member States since the survey was first launched in April 2020. It pinpoints issues that have surfaced over the course of the pandemic, such as increased job insecurity due to the threat of job loss, decline in mental well-being levels, erosion of recent gains in gender equality, fall in trust levels vis-à-vis institutions, deterioration of work–life balance and growth of vaccine hesitancy

    Formati

    Cita questa pubblicazione: 

    Eurofound (2021), Living, working and COVID-19 (Update April 2021): Mental health and trust decline across EU as pandemic enters another year, Publications Office of the European Union, Luxembourg.

  • Data

    Explore the dataset for each round of the survey.

    The data cover a range of topics under seven main headings: quality of life, democracy and trust, work and teleworking, the financial situation and security of respondents, the quality of public services, the employment support measures put in place, as well as the willingness of Europeans to be vaccinated during COVID-19.


    The report contains the following lists of tables and figures. The corresponding data for the tables and figures is available as an Excel download (328KB .xlsx).

    List of tables

    Table 1: Location of work and average hours worked during the pandemic, EU27 (%)

    Table 2: Proportion of parents declaring they are too tired after work to do household jobs, EU27 (%)

    Table 3: Proportion of respondents reporting having negative feelings by age and gender, EU27 (%)

    Table 4: Request for support by employment status, EU27 (%)

    Table 5: Proportion of financially fragile respondents by employment status, EU27 (%)

    Table 6: Proportion of respondents reporting difficulties making ends meet by employment status, EU27 (%)

    Table 7: Proportion of respondents reporting arrears by group, EU27 (%)

    Table 8: Trust in the EU by sociodemographic group (mean scores), EU27 (%)

    Table 9: Trust in the national government and the EU by financial support (mean scores), EU27 (%)

    List of figures

    Figure 1: Respondents who lost their job (of those who were employed before the pandemic) by country, EU27 (%)

    Figure 2: Preference to work from home post-pandemic, EU27 (%)

    Figure 3: Proportion of parents declaring they would like more online schooling for their children, even when the pandemic is over, EU27 (%)

    Figure 4: Risk of depression by age group and survey round, EU27 (%)

    Figure 5: Unmet need for healthcare during the pandemic by country, EU27 (%)

    Figure 6: Unmet need for healthcare by type of healthcare, spring 2021, EU27 (%)

    Figure 7: Requests for different types of support measures, summer 2020 and spring 2021, EU27 (%)

    Figure 8: Views about pandemic support measures, summer 2020 and spring 2021, EU27 (%)

    Figure 9: Views about pandemic support measures by country, spring 2021, EU27 (%)

    Figure 10: Proportion of respondents reporting difficulties making ends meet by country, EU27 (%)

    Figure 11: Pessimism about financial situation by economic situation, EU27 (%)

    Figure 12: Proportion of respondents stating that their financial situation will get worse, EU27 (%)

    Figure 13: Trust in institutions (mean scores), EU27 (%)

    Figure 14: Trust in the EU by country (mean scores), EU27 (%)

    Figure 15: Trust in national governments by country and survey round, EU27 (%)

    Figure 16: Stated intention to take vaccine by country, EU27 (%)

    Figure 17: Sociodemographic characteristics of people with vaccine hesitancy in Europe, EU27 (%)

    Figure 18: Reasons for vaccine hesitancy, EU27 (%)

    Figure 19: Trust in institutions among people who are vaccine hesitant and non-hesitant, EU27 (%)

    Figure 20: Vaccination hesitancy before and after 11 March 2021, EU27 (%)

Part of the series

  • COVID-19

    Eurofound’s work on COVID-19 examines the far-reaching socioeconomic implications of the pandemic across Europe as they continue to impact living and working conditions. A key element of the research is the e-survey, conducted in three rounds – in April and July 2020 and in March 2021. This is complemented by the inclusion of research into the ongoing effects of the pandemic in much of Eurofound’s other areas of work.

Useful? Interesting? Tell us what you think. Hide comments

Aggiungi un commento