Industrial relations and social dialogue

Stare al passo coi tempi: prassi e clausole emergenti in materia di contrattazione collettiva

Report
Pubblicato
31 Agosto 2022
pdf
Formats and languages
Executive summary
Scarica

Risultati principali

  • La contrattazione collettiva è essenziale per l’economia sociale di mercato dell’UE e può svolgere un ruolo importante nell’adeguare il sistema economico ai cambiamenti. Soprattutto se questi ultimi sono di lungo respiro, come ad esempio la trasformazione digitale, l’invecchiamento della forza lavoro e i cambiamenti climatici: in tali ambiti la contrattazione collettiva ha notevoli possibilità di sfociare in prassi e clausole innovative nei negoziati tra i datori di lavoro e i rappresentanti dei lavoratori.
Read more
  • La contrattazione collettiva è essenziale per l’economia sociale di mercato dell’UE e può svolgere un ruolo importante nell’adeguare il sistema economico ai cambiamenti. Soprattutto se questi ultimi sono di lungo respiro, come ad esempio la trasformazione digitale, l’invecchiamento della forza lavoro e i cambiamenti climatici: in tali ambiti la contrattazione collettiva ha notevoli possibilità di sfociare in prassi e clausole innovative nei negoziati tra i datori di lavoro e i rappresentanti dei lavoratori.
  • Dai risultati della relazione emerge che le innovazioni a livello di contrattazione collettiva tendono a essere incrementali e limitate, in quanto interessano soprattutto l’aggiornamento dei processi e delle tematiche in reazione ai cambiamenti. Le parti sociali hanno quindi la possibilità di sfruttare l’occasione offerta dalla contrattazione collettiva per mettere a punto nuove prassi.
  • Uno dei principali fattori di cambiamento a livello di contrattazione collettiva è la transizione digitale: le clausole in materia di telelavoro sono già diffuse, mentre stanno diventando più correnti quelle sull’applicazione delle nuove tecnologie sul luogo di lavoro.
  • Poiché i cambiamenti tecnologici incidono direttamente sulle competenze e sui requisiti professionali, la questione della riqualificazione mediante politiche di formazione è sempre più presente a livello di contrattazione collettiva. Come lo è, in alcuni casi, la preparazione a eventuali future riorganizzazioni al fine di attenuare l’impatto della perdita di posti di lavoro. Le clausole vertono inoltre sulle sempre più frequenti carenze di forza lavoro.
  • Istituzioni forti, soggetti attivi qualificati e percezioni condivise delle problematiche che caratterizzano un settore o un’impresa sono essenziali per facilitare l’adozione di prassi e disposizioni innovative in sede di contrattazione collettiva. Precedenti casi di cooperazione sono particolarmente importanti, in quanto indici della capacità di stipulare contratti collettivi.
Read less

Sommario

La presente relazione analizza i recenti sviluppi e le prassi emergenti, soprattutto nel settore privato, a livello di procedure ed esiti della contrattazione collettiva, soffermandosi sui relativi meccanismi adottati in 10 Stati membri dell’UE e basandosi su casi individuati mediante colloqui coRead more

La presente relazione analizza i recenti sviluppi e le prassi emergenti, soprattutto nel settore privato, a livello di procedure ed esiti della contrattazione collettiva, soffermandosi sui relativi meccanismi adottati in 10 Stati membri dell’UE e basandosi su casi individuati mediante colloqui con le principali parti interessate e quelle coinvolte nelle trattative a livello nazionale. Analizza gli effetti della pandemia di COVID-19 e della conseguente crisi economica e sociale sulle dinamiche della contrattazione collettiva e sui contratti che ne risultano. Studia inoltre le prassi e le innovazioni emerse in risposta a fattori strutturali quali i cambiamenti tecnologici, le politiche di decarbonizzazione e di neutralità climatica nonché l’invecchiamento della forza lavoro. La relazione valuta infine la capacità dei meccanismi di contrattazione collettiva di adattarsi ai cambiamenti strutturali del mondo del lavoro, della produzione e del mercato del lavoro, nonché alle tendenze a medio termine.

Read less

Formats and languages

  • Relazione

    Numero di pagine: 
    44
    N. di riferimento: 
    EF21046
    ISBN: 
    978-92-897-2270-4
    N. di catalogo: 
    TJ-03-22-015-EN-N
    DOI: 
    10.2806/279880
    Catalogue info

    Stare al passo coi tempi: prassi e clausole emergenti in materia di contrattazione collettiva

    Formati

    Cita questa pubblicazione: 

    Eurofound (2022), Moving with the times: Emerging practices and provisions in collective bargaining, Publications Office of the European Union, Luxembourg.

  • Executive summary

    Number of pages: 
    2
    N. di riferimento: 
    EF21046EN1
    Catalogue info

    Moving with the times: Emerging practices and provisions in collective bargaining

    Autore(i): 
    Eurofound

    Scaricabile in una lingua

    Scarica
  • Tables and graphs

    The report contains the following tables and graph.

    • Table 1: Collective bargaining systems included in the study, grouped by predominant level
    • Table 2: A typology of emerging practices and provisions linked to drivers of change in collective agreements
    • Figure 1: Estimated collective bargaining coverage (%) and predominant level of agreements, EU27, 2019

Le ricerche effettuate anteriormente al recesso del Regno Unito dall’Unione europea il 31 gennaio 2020, e pubblicate successivamente, possono includere i dati relativi ai 28 Stati membri. Salvo indicazione contraria, successivamente a tale data, la ricerca prende in considerazione unicamente i 27 Stati membri dell’UE (UE28 meno il Regno Unito).

Useful? Interesting? Tell us what you think. Hide comments

Aggiungi un commento