EWCS 2015: questionario

Printer-friendly version

Un questionario di alta qualità rappresenta un elemento chiave di un’indagine di successo: di conseguenza, la Fondazione investe molto nello sviluppo e nella traduzione. Ogni volta che viene condotta l’indagine europea sulle condizioni di lavoro (EWCS), il questionario viene rivisto con il supporto di esperti e attori politici, e la guida delle parti interessate della Fondazione.

Il questionario della sesta indagine EWCS contiene domande utilizzate in indagini precedenti per consentirne l’analisi nel corso del tempo. Contiene altresì nuove domande che riguardano problematiche emergenti e questioni politiche di interesse. Nello sviluppo del questionario, nonché nella sua analisi, l’integrazione di genere ha rappresentato un principio guida.

L’indagine EWCS mira a cogliere l’esperienza concreta dei lavoratori. Comprende i seguenti argomenti:

  • i fattori di rischio fisici e psicosociali;
  • l’orario di lavoro: durata, organizzazione, prevedibilità e flessibilità; equilibrio tra vita privata e professionale;
  • il luogo di lavoro;
  • la rapidità del lavoro, i fattori determinanti del ritmo;
  • la partecipazione dei lavoratori dipendenti, le politiche relative alle risorse umane e l’organizzazione del lavoro (ad esempio, la rotazione delle mansioni); la rappresentanza dei lavoratori;
  • l’uso delle abilità, le dimensioni cognitive del lavoro, l’autorità decisionale e l’apprendimento sul lavoro;
  • le condizioni di lavoro: sicurezza e insicurezza sul lavoro;
  • le relazioni sociali sul luogo di lavoro: supporto, fiducia, cooperazione, discriminazione e violenza;
  • le questioni di genere: segregazione, composizione del nucleo familiare, lavoro non retribuito, numero di donne che svolgono funzioni di controllo;
  • il benessere e la salute, i guadagni e la sicurezza finanziaria.

Sono disponibili le versioni linguistiche usate in ciascun paese coperto dall’indagine EWCS.

Useful? Interesting? Tell us what you think. Hide comments

Aggiungi un commento

Click to share this page to Facebook securely

Click to share this page to Twitter securely

Click to share this page to Google+ securely

Click to share this page to LinkedIn securely