Servizi pubblici

11 July 2019

Servizi pubblici come la sanità, l’istruzione, l’assistenza sociale e i trasporti sono fondamentali per raggiungere livelli elevati di protezione, coesione e inclusione sociali. Tuttavia, è la qualità e l’accessibilità dei servizi a determinare la loro validità nell’ambito di un panorama sociale e demografico mutevole.

Per i decisori politici la sfida consiste nel garantire la progettazione e la realizzazione di servizi sociali e sanitari che soddisfino le varie esigenze dei cittadini. Negli ultimi anni questa sfida è stata influenzata da gravi limitazioni finanziarie e dalla domanda crescente, trainata in parte dall’invecchiamento demografico e per certi versi dall’afflusso dei rifugiati in Europa. Oltre all’accessibilità e alla qualità, stanno emergendo anche problemi più recenti: tra questi, il rischio che nuovi canali digitali per la fornitura dei servizi possano isolare comunità già svantaggiate, nonché potenziali difficoltà nel garantire l’accessibilità e la qualità dei servizi.

Il pacchetto Investimenti sociali della Commissione, varato nel 2013, invita gli Stati membri a impegnarsi maggiormente per fornire servizi pubblici di qualità elevata. Inoltre, la strategia per il mercato unico digitale in Europa, adottata nel 2015, si concentra sulla modernizzazione di tali servizi pubblici in quanto mezzo per favorire la competitività. Il ricorso a nuove tecnologie, i servizi pubblici online e l’interoperabilità transfrontaliera sono fondamentali per aumentare i risparmi sui costi e la qualità dei servizi. Nell’aprile 2017 la Commissione ha adottato il pacchetto sul pilastro europeo dei diritti sociali, che include tra i suoi principi chiave l’accesso a un’istruzione di qualità, all’educazione e alla cura della prima infanzia, all’assistenza sanitaria, all’edilizia sociale e ad altri servizi essenziali. 

Il lavoro di Eurofound

Eurofound esamina le esigenze dei cittadini in generale, con un’attenzione particolare per i giovani, gli anziani, le persone affette da disturbi fisici o mentali e quelle provenienti da un contesto migratorio, monitorando e analizzando i cambiamenti nei servizi pubblici causati dai vincoli di bilancio, dai mutamenti politici e dal progresso tecnologico e digitale. Grazie a studi di casi approfonditi, la ricerca di Eurofound sul tema dei servizi pubblici esamina anche i punti di vista dei fornitori di servizi e la loro risposta alle mutevoli esigenze degli utenti.

Contributi chiave

L’analisi dell’indagine europea di Eurofound sulla qualità della vita (EQLS) studia l’impatto della crisi sulla società europea e il modo in cui gli europei percepiscono la qualità delle loro società e dei loro servizi pubblici. Alcuni studi approfonditi trattano una serie di temi chiave, tra cui l’effetto della crisi economica e delle riforme del sistema previdenziale sul tenore di vita e sulla qualità della società.

In particolare, avvalendosi dei dati dell’EQLS, la ricerca ha esaminato le disuguaglianze sociali in quattro ambiti fondamentali: la salute, il tenore di vita, le attività produttive e quelle cui si attribuisce valore nonché la vita individuale, familiare e sociale. L’analisi si è concentrata anche sulle famiglie, indagando sulle differenze della qualità della vita nell’UE per vari tipi di famiglie con figli e confrontando le loro condizioni di vita e la loro situazione sociale. 

Altri ambiti di interesse sono stati i costi sociali ed economici e le conseguenze dell’inadeguatezza degli alloggi, oltre all’aumento dell’offerta di servizi ospedalieri privati in Europa. Inoltre è stato oggetto di dibattito l’impatto dell’afflusso crescente di cittadini mobili sui servizi pubblici degli Stati membri dell’UE.

Le misure per favorire l’inclusione sociale dei giovani e l’esperienza in materia di attuazione della garanzia per i giovani sono stati temi importanti per Eurofound. Per di più, l’accesso ai servizi di educazione e cura della prima infanzia e la loro qualità hanno acquisito una maggiore rilevanza nel dibattito politico dell’UE e sono stati anche oggetto dell’attività di ricerca di Eurofound.

Avvalendosi di dati provenienti dalla quarta EQLS condotta nel 2016, tale attività esaminerà il modo in cui i servizi pubblici stanno soddisfacendo le esigenze dei gruppi sociali per aiutare i politici a mettere a disposizione servizi sociali adeguati e appropriati. Eurofound tratterà l’impatto della digitalizzazione al di là delle frontiere sociali e geografiche, analizzando il modo in cui le nuove tecnologie possono contribuire alla progettazione e alla prestazione dei servizi sociosanitari.

Ongoing work

Other topics addressed will include:

  • Examining services for labour market integration of people with disabilities based on data from the 4th EQLS to support policymaking in designing relevant and efficient services
  • Mapping developments in advisory for household debt in EU countries as well as identifying barriers to access these services to combat poverty and assessing take-up
  • Analysing differences and inequalities in access to social services of general interest in the EU and assessing the nature and extent of convergence/divergence

 

Highlights (9)

Tutti (189)

Publications (105)

Articles (51)

News (18)

Events (15)