Cosa facciamo

Le priorità di Eurofound per il 2021-2024 sono determinate dalle sfide fondamentali per la coesione sociale e dalle legittime transizioni in un ambiente in evoluzione all’indomani della crisi COVID-19. L’Agenzia incentra il proprio operato su questioni in cui può attingere alle sue competenze di base nelle aree delle condizioni di lavoro, delle relazioni industriali, dell’occupazione e delle condizioni di vita, al fine di sostenere i propri soggetti interessati, fornendo prove che possono aiutare la loro azione politica.

Programmi di lavoro

Il documento di programmazione 2021-2024 prevede sei aree strategiche che saranno implementate attraverso le seguenti attività operative. Le prime quattro sono quelle previste dal regolamento istitutivo dell’Agenzia.

  • Condizioni di lavoro e lavoro sostenibile : fornire dati comparativi e analisi che possono essere utilizzati per migliorare la qualità del lavoro e promuovere la sua sostenibilità lungo tutto l’arco della vita.
  • Relazioni industriali e dialogo sociale : operare come centro di competenza per il monitoraggio e l’analisi degli sviluppi delle relazioni industriali e del dialogo sociale, promuovendo il dialogo tra le parti sociali.
  • Occupazione e mercati del lavoro : fornire conoscenze per individuare i cambiamenti nel mercato del lavoro e plasmare le politiche occupazionali per migliorarne il funzionamento e l’inclusività.
  • Condizioni e qualità della vita : realizzare la mappatura e l’analisi degli elementi chiave per il miglioramento delle condizioni di vita delle persone, comprese le informazioni sulla loro percezione della qualità della vita e della società.

Inoltre, Eurofound affronterà le sfide politiche in due attività tematiche trasversali.

  • Prevedere e gestire l’impatto dei cambiamenti : fornire prove sui cambiamenti strutturali, determinati in gran parte dalla digitalizzazione e dal cambiamento climatico, ma anche dalla crisi COVID-19, che possono essere utili per garantire legittime transizioni che promuovano l’occupazione, buone condizioni di lavoro, protezione sociale e diritti dei lavoratori, migliorando al tempo stesso la produttività del lavoro, la competitività e la prosperità.
  • Promuovere la coesione e la convergenza sociale : contribuire al dibattito politico sull’equità e plasmare le politiche volte a migliorare la coesione sociale e a promuovere la convergenza verso migliori standard di vita e di lavoro nell’UE.

Le tre indagini pan-europee di Eurofound a cadenza periodica e i tre osservatori contribuiscono al lavoro nelle aree strategiche.

Cfr. tutti i programmi di lavoro pluriennali e annuali

 

Relazioni annuali

Vivere e lavorare in Europa 2020

L’enorme impatto della pandemia di COVID-19 sulla vita e sul lavoro degli europei è difficile da cogliere, ma la priorità di Eurofound nel 2020 è consistita nel registrare e valutare l’esperienza degli sconvolgimenti della società negli Stati membri dell’UE in tutti i suoi dettagli, varietà e mutazioni. Vivere e lavorare in Europa 2020 offre un’istantanea delle modalità con cui le misure di confinamento legate alla COVID-19 hanno modificato l’occupazione, il lavoro e la qualità della vita in Europa, come rilevato dalle attività di ricerca di Eurofound nel 2020.

Scaricare l’annuario . Leggere anche la relazione annuale di attività consolidata dell’ordinatore per l’esercizio 2020 .

 

Cfr. tutte le relazioni annuali

Indagini a livello europeo

Le tre indagini paneuropee a cadenza periodica di Eurofound raccolgono informazioni originali e interamente comparabili che riguardano tutti gli Stati membri dell’UE e una serie di altri paesi, a seconda dell’indagine. I dati così raccolti consentono un’analisi approfondita di un’ampia varietà di problematiche. Le indagini sono considerate una delle fonti più importanti e uniche di informazioni a disposizione di Eurofound, in quanto plasmano e indirizzano una parte notevole del suo lavoro di ricerca.

In risposta alla COVID-19, Eurofound ha adeguato la propria ricerca per monitorare l’evoluzione della situazione durante la pandemia e per raccogliere dati riguardanti l’impatto sulle vite dei cittadini dell’UE e sulle risposte politiche per mitigare gli effetti. Nell’aprile 2020 l’Agenzia ha avviato un’indagine elettronica su larga scala unica nel suo genere dal titolo Vivere, lavorare e la COVID-19, per cogliere le profonde implicazioni della pandemia per la maniera in cui le persone vivono e lavorano nell’UE, al fine di aiutare i decisori politici a ottenere un’equa ripresa dalla crisi.

Osservatori

Anche i tre osservatori di Eurofound contribuiscono al lavoro nelle aree tematiche, grazie al sostegno di una rete di corrispondenti europei di cui fanno parte tutti gli Stati membri dell’UE e la Norvegia. Tramite la rete è possibile raccogliere informazioni sistematiche e comparabili su realtà e sviluppi a livello nazionale.

Risposta alle richieste di informazioni ad hoc

La risposta alle richieste d’informazioni ad hoc da parte delle principali parti interessate di Eurofound è un’attività essenziale nel nuovo periodo di programmazione. Gli obiettivi principali di questo servizio consistono nel garantire rapidità, flessibilità e qualità nella consegna di materiale ad hoc, per rispondere alle nuove esigenze d’informazione emergenti.

Cfr. tutte le relazioni ad hoc