Informazioni su Eurofound

Printer-friendly version

La Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound) è un'agenzia tripartita dell'Unione europea, il cui ruolo è di fornire conoscenze nel settore delle politiche sociali e relative al lavoro. Eurofound è stata istitutita nel 1975 dal  regolamento (CEE) n. 1365/75 del Consiglio per contribuire alla concezione e alla realizzazione di migliori condizioni di vita e di lavoro in Europa.

Compito

Il ruolo di Eurofound è di fornire informazioni, consulenza e competenza – sulle condizioni di vita e di lavoro, sulle relazioni industriali e la gestione del cambiamento in Europa – per gli attori principali nel settore della politica sociale dell'UE basate su informazioni comparative, sulla ricerca e sull'analisi.

Temi

Con il programma quadriennale Dalla crisi alla ripresa: politiche meglio informate per un'Europa competitiva ed equa, l'obiettivo strategico di Eurofound per il 2013–2016 è di fornire conoscenze di qualità elevata, tempestive e politicamente pertinenti quale contributo a delle politiche meglio informate nei nostri settori prioritari:

  • Aumentare la partecipazione al mercato del lavoro e lottare contro la disoccupazione creando posti di lavoro, migliorare il funzionamento del mercato del lavoro e promuovere l'integrazione
  • Migliorare le condizioni di lavoro e rendere il lavoro sostenibile lungo tutto l'arco della vita
  • Sviluppare delle relazioni industriali che garantiscano soluzioni eque e produttive in un contesto di politica mutevole
  • Migliorare gli standard di vita e promuovere la coesione sociale di fronte alle disparità economiche e alle ineguaglianze sociali

Eurofound fornirà fatti e dati, rivelerà tendenze e analizzerà politiche e prassi quale base di pareri fondati su prove per lo sviluppo di risposte politiche in questi quattro settori prioritari.

Destinatari

Eurofound mira al sostegno dell'elaborazione delle politiche da parte di datori di lavoro, responsabili delle decisioni politiche dell’Unione europea, governi e sindacati.